La strada per "L'è bel'Giappone" episodio 1 : Kyoto, cuore vivo della tradizione

Benvenuti nel nostro angolo di Giappone in Italia! 

Con questo primo articolo inauguriamo il percorso su cui vi condurremo per raccontare il nostro 

"L'è Bel'Giappone"

 

 

Iniziamo dalla città che rappresenta la culla della cultura classica giapponese: KYOTO.

La storia della città inizia da lontano: Kyoto fu fondata nel 794 d.C. e per più di 1000 anni fu la capitale del Giappone. Ne è sempre stata il cuore culturale : ancora adesso conserva i suoi numerosi templi, più di 4000, di cui 17 Patrimonio dell' Umanità.

Questo perché, durante la seconda Guerra Mondiale, inizialmente scelta come obiettivo di attacco nucleare, non fu bersaglio di bombardamenti. Successivamente si schierò a sua difesa il segretario di stato per la guerra Henry L. Stimson, che andato in luna di miele e per impegni diplomatici nella città, capì l' importanza di salvaguardare un centro culturale di tale importanza dallo sgancio della bomba atomica che ne avrebbe segnato la completa distruzione. 

Notevole è il FUSHIMI INARI, di cui vi parleremo in seguito, molto famoso per il susseguirsi di portali rossi, i torii, che accompagnano il visitatore.

 

santuario FUSHIMI INARI

  Attualmente è meta di turismo in tutti i periodi dell' anno: oltre agli edifici storici di cui accennato, altre attrazioni sono i diversi matsuri, le feste tradizionali, esplosione di gioia e comunicazione con i kami , le divinità giapponesi della religione autoctona, e anche la splendida natura che caratterizza la città. Meravigliosa è la vista dei momiji, gli aceri, che in autunno infuocano il paesaggio con gradazioni dal rosso al giallo, passando per l' arancione.

Ogni angolo della città, pregno di storia, riserva sorprese.
Se andate in Giappone, è una città da non perdere !!!




Lascia un commento